L’United Bologna Handball Club chiude con un’altra vittoria il torneo di San Vito, battendo nettamente, per 24-11 la Pallamano Padova, che sarà poi il primo avversario in campionato.

Coach Beppe Tedesco decide di dare continuità confermando Michele Rossi fra i pali, Tomislav Bosnjak in cabina di regia, Giacomo Savini e Luca Argentin sugli esterni, Giulio Nardo e Sebastiano Garau in ala e Lorenzo Nascetti pivot.

Match senza molta storia quello conclusivo per Handball Bologna con un Padova privo di tre titolari incapace di opporre seria resistenza alla compagine felsinea. Subito un parziale di 6-1 con Nardo, Nascetti, Savini, Argentin e Garau immediatamente sugli scudi. La gara prosegue sulla falsa riga sino alla prima sirena che chiude la prima frazione di gioco sul 11-4. Nella ripresa coach Tedesco aumenta le rotazioni ma il punteggio continua a lievitare sino al 24-10 finale. Si conclude un torneo particolarmente probante, utile a velocizzare l’inserimento di tutti i nuovi nell’ormai collaudato gioco felsineo. Il torneo se lo aggiudica il Pressano capace di regolare tutte le avversarie battendo anche il Malo con uno scarto di cinque reti.

Coach Tedesco concederà due giorni di riposo alla squadra che si ritroverà martedì sera per la ripresa in vista del torneo “Memorial Magnani” che caratterizzerà il prossimo fine settimana e concluderà il precampionato.

TABELLINO

United Bologna Handball Club vs Pallamano Padova 24-10 (11-4)

Handball Bologna: Rossi, El Hayek, Tedesco, Garau 2, Nardo 5, Argentin 3, Bonassi, Savini 4, Mula 2, Pedretti 2, Nascetti 1, Santolero 2, Pasini 2, Bosnjak 1. All. Tedesco

Pall. Padova: Cecili, De Vettor 2, Fabian 1, Nardin 1, Nicoletti, Pittorecca 4, Zemaro, Equaro, Bresolin, Rossi, Ferrotti. All. Lucarini