MOSCA (RUSSIA) – Esordio negativo, nelle qualificazioni ai prossimi Europei 2020, per la Nazionale Italiana che a Mosca, nonostante un avvio incoraggiante, cede con il netto punteggio di 34-20. Gara in equilibrio solamente per i primi 10′, nei quali gli azzurri tengono bene il campo e mantengono i locali su un basso 3-3. Le imprecisioni in attacco ed il cinismo della “stella” Dibirov, propiziano il 7-0 che incanala la gara. Dopo un primo tempo concluso sul 18-7, i russi toccano il massimo vantaggio sul 24-9: è la fine delle ostilità. Nel finale i ritmi calano e gli azzurri trovano più facilmente la via della rete chiudendo in ritardo di 14 marcature, sul 34-20. Da segnalare le prime reti in azzurro per i giovani Nicolas Dainese ed Umberto Bronzo.

Azzurri che tenteranno sabato il riscatto, ospitando a Padova, al “Pala Kioene” alle 18.45,  la selezione dell’Ungheria.

TABELLINO 

Russia vs Italia 34-20 (18-7) 

Russia: Kiselev 5, Shishkarev 2, Kovalev 2, Evdokimov 1,Shkurinski 4, Santalov 2, Pavlenko, Gorpishin 1, Kalarash 1, Ostashenko 1, Dibirov 4, Komogorov 2, Kireev, Zhitinkov 1, Kuretkov 5, Kosorotov 2. All. Peric

Italia: Ebner 1, Moretti 1, Savini, Bulzamini 3, Maione 1, Sonnerer 4, Volpi, Bronzo 2, Radovcic, Sampaolo, Iballi, Dapiran 1, Turkovic 1, Parisini 5, Skatar, Dainese 1. All. Trillini